Profilo

Udienza papale 18 gennaio 2012Rodolfo Murra è nato a Roma il 22 aprile del 1961. Dopo il conseguimento della maturità scientifica, ottiene, a ventiquattro anni (nel 1985), la laurea in giurisprudenza presso l’Università La Sapienza di Roma, con voti 105/110 (tesi in diritto costituzionale).
Già a ventuno anni (1982) è alle dipendenze del Comune di Roma con qualifica impiegatizia, vincitore di prova selettiva pubblica.
Consegue l’abilitazione all’esercizio della professione forense nel 1988 (esame superato a Roma, in occasione della prima partecipazione).
Tra il 1987 ed il 1989 è vincitore di una serie di concorsi pubblici (tra i quali quello a posti di istruttore direttivo presso il Comune di Roma, nel quale si colloca al primo posto della graduatoria nazionale di merito).
Vincitore del concorso a posti di dottore di ricerca in Diritto processuale civile presso l’Università La Sapienza (titolo accademico conseguito poi nel 1994 con una dissertazione sul tema della conversione degli atti processuali).
Dal 1993 al 1994 svolge la libera professione di avvocato.
Nel 1994 è vincitore del concorso a nove posti di Procuratore legale – area professionale legale – presso il Comune di Roma (primo classificato) ed assume servizio nell’ottobre dello stesso anno.
Cultore della materia (diritto processuale civile), poi borsista, presso la L.U.I.S.S. sin dal 1990 e poi presso la L.U.M.S.A.
Segretario nazionale del C.I.S.A. – Centro italiano di studi amministrativi sino al 1996 (già Vice segretario nazionale dal 1989).
Giudice conciliatore dal 1988 presso il Primo mandamento di Roma.
Redattore ufficiale delle Riviste giuridiche “I TAR” ed “Il Consiglio di Stato” (edizioni Italedi) dal 1988 al 2005.
Capo Ufficio Legale dell’Acea Spa dal dicembre 1998 all’agosto 1999 (in occasione del processo di quotazione in borsa della società).
Dal febbraio 1997 inquadrato nella qualifica di Avvocato Dirigente del Comune di Roma. E’ Avvocato patrocinante presso le Giurisdizioni superiori dal gennaio 2003. Gestisce attualmente oltre 1500 controversie civili ed amministrative, nelle quali figura come difensore. Ha difeso il Comune di Roma in molti contenziosi delicati di rilevanza regionale (tutela dell’emblema civico, liberazione del Parco di Monte Mario dalle antenne radiotelevisive, sgombero botteghe storiche di Lungotevere Tor di Nona, Fascicolo del fabbricato, demolizioni realizzate di abusi edilizi di vaste dimensioni a La Storta, nel Parco di Veio, in via della Giustiniana, ecc.)
Laureato in Scienza della Pubblica amministrazione presso la Facoltà di scienze politiche dell’Università di Viterbo, in data 22 febbraio 2005, con la votazione di 110 e lode, con una tesi sull’Avvocatura del Comune di Roma.
Docente in numerosi corsi di formazione riservati ai dipendenti del Comune di Roma, nonché docente stabile presso la Scuola di Polizia Municipale del Comune di Roma.
Presidente e componente di numerose Commissioni di gara per il Comune di Roma.
Docente presso la Scuola di formazione Opera (di Bari) e presso la Soc. Formedit (di Roma).
Docente presso la scuola di specializzazione in discipline forensi presso l’Università “La Sapienza” di Roma.
Consigliere dell’Ordine degli avvocati di Roma nel biennio 2008/2009 (eletto con 2000 voti di preferenza).
Direttore ad interim dell’Ufficio condono edilizio del Comune di Roma (ord.za del Sindaco n. 99 del 27 maggio 2007) dall’1 giugno 2007 al 31 luglio 2008.
Nominato Responsabile del settore “Edilizia”, ex art. 13 del Regolamento Uffici e servizi del Comune di Roma, con d.d. del capo dell’Avvocatura, n. 296 del 12.6.2008.
Relatore a numerosi Convegni giuridici di livello nazionale.
Eletto Consigliere Segretario dell’Ordine degli Avvocati di Roma nel biennio 2010/2011. Autore di oltre novanta pubblicazioni scientifiche (tra note a sentenze, articoli, saggi, rassegne, voci enciclopediche, commentari, relazioni a convegni, ecc.) pubblicate sulle maggiori riviste giuridiche italiane (Digesto, Giustizia civile, Giurisprudenza italiana, Il Consiglio di Stato, I TAR, Giurisprudenza di merito, Diritto processuale amministrativo, Rivista dell’arbitrato, Temi romana, ecc.), anche telematiche.

Con ord.za del Sindaco n. 159 dell’11 settembre 2013 è stato nominato Direttore apicale ad interim del Municipio X (a seguito di gravi vicende, anche di ordine giudiziario, che hanno riguardato la struttura).

Con ord.za del Sindaco n. 196 del 13 settembre 2013 gli è stato conferito l’incarico di Capo dell’Avvocatura di Roma Capitale, riconfermato con ord.za commissariale n. 117 del 26 maggio 2016.

Con ord.za del Sindaco n. 13 del 27 gennaio 2014 è stato nominato Consigliere di Amministrazione di Ama s.p.a., ruolo ricoperto sino al gennaio 2016.

Nel giugno 2018 a seguito di selezione pubblica assume il ruolo di Avvocato Coordinatore presso la Regione Lazio.